sabato 15 marzo 2008

Souvenir di Sardegna


...evviva, è tornata la mia sorellina dalla trasferta cagliaritana.

E con lei è arrivata (oltre ad una fornitura di seadas che non vedo l'ora di eliminare personalmente) una bella (e buona) confezione di delizioso Pane Fresa del Panificio Serrailighes di Sorradile (OR).

Riporto fedelmente quanto trovato googlando: "Il panificio Serrailighes è un piccolo laboratorio artigianale, produttore di pane tipico della Sardegna: il Pane Fresa, o meglio conosciuto come Pane Carasau, il Pane Modde (focaccia di semola di grano duro) e Pane Pintau (pane di semola di grano duro con particolari decorazioni fatte solo ed esclusivamente a mano). Nata nel 2000 come piccola cooperativa l’attiità è stata indirizzata sin dall’inizio soprattutto sulla qualità del prodotto piuttosto che sulla quantità. La materia prima (la farina) è, infatti, prodotta da grano duro coltivato solo ed esclusivamente in Sardegna da agricoltura biologica. Per quanto riguarda la macinazione avviene, come anticamente, con l’utilizzo di macine in pietra. Questo procedimento consente di conservare le proprietà organolettiche del grano e di ottenere quelle caratteristiche che collocano il Pane Fresa fra gli alimenti di maggior pregio, inoltre la bassissima percentuale di umidità ne consente la conservazione per un periodo di tempo molto lungo sino a 5/7 mesi, senza l’aggiunta di alcun conservante, così come vuole la tradizione.".

In onore di questo gradito souvenir, ho recuperato nella memoria una ricetta molto estiva da un numero di "Sale&Pepe", variando però alcuni ingredienti (giusto perchè i peperoni li ho appena proposti... ). Trattasi di ricetta rapida e per nulla difficotosa, ma molto sfiziosa.


SFOGLIATA CON MELANZANE, BUFALA E POMODORINI
Tagliate una mozzarella di bufala di 400 gr a fettine sottili e lasciatela sgocciolare in uno scolapasta.
Grigliate due melanzane (per i più golosi: potete anche friggerle!) e conditele con uno spicchio d'aglio, ottimo olio extravergine di oliva e sale. Lavate e asciugate bene una dozzina di pomodorini, e tagliateli a piccoli spicchi.
Disponete due sfoglie di Pane Fresa su un ampio foglio di alluminio, conditele con metà della mozzarella di Bufala, metà delle melanzane e dei pomodorini, condite con un pizzico di sale e un filo di olio e basilico fresco. Copritele quini con altre due sfoglie, completate con gli ingredienti rimasti.
Chiudete bene a cartoccio con il foglio di alluminio e infornate a 200° per circa 15 minuti.
Tagliate le sfogliate e servitele (le dosi sono indicate per circa 4 pax, noi le mangiamo in 2 come piatto unico accompagnato al massimo da una bella insalata verde.)
note: Per dovere di cronaca, la ricetta originale prevede, al posto delle melanzane, 4 peperoni rossi e gialli grigliati, e al posto dei pomodorini olive verdi+olive kalamata. Vale la pena di provarlo!

Nessun commento:

Posta un commento

lascia un segno del tuo passaggio...