venerdì 28 marzo 2008

La cena per la mia Principessa

Oggi Stefania ha espressamente richiesto le zucchine gratinate, et voilà... ogni suo desiderio è un ordine. No, dai, non proprio tutti. Ma se si tratta di zucchine, vale la pena di soddisfare la sua richiesta visto che ne vado pazza anch'io.
Ahimé, anche questa è una pietanza che preparo "a ocio" (e infatti ogni volta sono diverse).

Prendete un numero imprecisato di zucchine, possibilmente di dimensioni pressoché uguali.
Lavatele e asciugatele con cura, spuntatele e tagliatele esattamente (?) a metà per il lungo.
Quindi scavatele con un piccolo coltello, lasciandone uno strato di qualche millimetro.
Tritate finissimissimamente la polpa (potete usare il minipimer per velocizzare il tutto) e aggiungete la scamorza bianca, la scamorza affumicata, una presa di sale, una manciata di pangrattato, maggiorana (o erba cipollina, o altra erba aromatica di vostro gradimento) e un filino di olio evo.
Distribuite equamente il composto ottenuto all'interno delle cavità delle zucchine.
Infornate a 150° per 40/45 minuti, se necessario usate il grill per formare un'interessantissima crosticina (slurp!).

Work in progress:
in forno - una teglia di farinata che sta cuocendo... se riesco posto foto e ricetta, più probabile la ricetta senza foto perchè va mangiata bella calda e poi non ne avanza neppure una briciola
nella macchina del pane - una pagnottona alle noci, fra un quarto d'ora si sforna.

Buona cena a tutti!
note del giorno dopo (sabato 29.03.08) - la farinata alla fine è avanzata eccome, le zucchine idem. Stefania non aveva voglia di cenare (e dopo quasi 5 anni ho imparato a rispettare queste richieste). Infatti, ha la febbre.