giovedì 13 marzo 2008

La mia amica Grazia


Le dedico questo post, e se lo merita tutto.

Lei sostiene (e io mi sento un zinzino pigliata per i fondelli) che io sono la donna perfetta.
Sappiamo tutti che è una bugia, ma gliela perdono perchè le voglio tantotantotanto bene.

Grazia è un'ottima cuoca. La sua pastafrolla per me è inimitabile, ma soprattutto lei è l'artista dei peperoni.
Ogni volta che li cucina sono una delizia. Riesce a cucinare una peperonata digeribile!
Quelli che ho cucinato oggi sono quelli che mi sono piaciuti di più e che (ovviamente) ho scopiazzato e propinato ai miei ospiti in diverse occasioni.
Lei li cucina al forno, e va benissimissimo, ma oggi dovevo inaugurare il mio nuovo pseudowok e l'ho fatto con una superpadellata di peperoni rossi e gialli.



I PEPERONI DI GRAZIA


3 peperoni gialli
3 peperoni rossi
un paio di cucchiaiate di olio evo
una manciata di capperi sotto sale
una manciata di olive nere e/o verdi
una manciata di pangrattato
sale&pepe


Lavate i peperoni, privateli del gambo, dei semini e della parte bianca interna. Tagliateli a falde (circa due cm) e poi a pezzi più o meno quadrati.
Scaldate brevemente l'olio in una padella antiaderente (se vi piace anche con uno spicchio di aglio) e cuocete i peperoni a fiamma vivace per un paio di minuti.
Abbassate la fiamma, aggiungete i capperi (precedentemente lavati per privarli del sale) e le olive. Regolate di sale se necessario e lasciate cuocere il tutto a fiamma bassa finchè i peperoni non sono morbidi (e comunque a vostro gusto). Prima di togliere dal fuoco, versare il pangrattato mescolando bene, spadellare un altro paio di minutini a fiamma vivace e servite.
Oggi ho aggiunto basilico fresco, visto che ho comprato una nuova piantina, dove vive ora il mio nano da giardino (a dire il vero è un minimininanetto da "vaso"...)


note: Sono buoni anche tiepidini, sono buoni anche il giorno dopo, sono buoni anche cucinati al forno.... insomma, sono buoni.

DEDICATO A GRAZIA E ALL'ESSERINO (SICURAMENTE MERAVIGLIOSO COME LA SUA MAMMA ) CHE STIAMO TUTTI ASPETTANDO...

8 commenti:

  1. A que esta guapa tu hermanita, gracias por tu comentario y por cierto viendo tu blog se le abré el apetito a uno.... ummmmm que hambre. Saludos

    RispondiElimina
  2. Verdad que esta guapa tu hermanita. Gracias por tu comentario y por cierto viendo tu blog entran unas ganas de comer.......ummmmmm que hambre.

    RispondiElimina
  3. li provo stasera...

    nessuno è perfetto, ma io come mamma ti ci vorrei... e poi sei la mia promessa sposa...

    RispondiElimina
  4. @Toni, un abrazo. Te espero con mi hermanita!
    @Pirz... sono sicura che saranno apprezzati. Ti piace la nuova versione del blog? Ho provato a smanettare un po', e così ho messo nel titolo una foto, in memoria di Harpettino.

    RispondiElimina
  5. che bello il nanetto!! ti prego mi dici dove l'hai trovato? complimenti per il blog, ti ho scoperta da poco!

    RispondiElimina
  6. @monique
    l'ho trovato da Semeraro (è una catena di negozi ikea-style, ci provano ma ikea è unica). Questo nanetto in realtà di professione fa l'innaffiatore di piantine (trattasi di uno di quegli oggetti in terracotta, in cui metti l'acquetta, lo pianti nel vaso e lui mantiene umido il terriccio).
    Complimenti anche al tuo blog, ho dato una rapida occhiata ma sicuramente torno a farti visita con calma... buona giornata!

    RispondiElimina
  7. cara "la Golosastra" il tuo sito è strepitoso come lo sei tu nel cuore, nell'animo, nella tua generosità, nel buon gusto, nell'attezione verso il prossimo.
    LA TUA AMICA GRAZIA

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...