venerdì 3 aprile 2009

Leggere è un gusto...


...ancora più goloso, se c'è la Golosastra! Sono molto molto emozionata nel comunicarvi che ho fatto la mia prima microintervista!
Quando Davide Nonino, che cura questa rubrica sul sito Leggere è un gusto, mi ha contattata via e-mail (il giorno del mio compleanno, pensate!) per chiedermi se avevo voglia di fare questa microintervista, non ci credevo! O meglio, ero piuttosto stupita del fatto che si interessasse al mio semplice blogghettino. Ero piacevolmente stupita, anche perché ha definito questo blog "stupendo e appassionato"! Grazie, Davide.

(piesse - è Davide che mi ha fatto notare che in archivio c'erano ben 41 ricette dolci! Che poi sono diventate presto 42... e ora sono 43!).

La 43^ ricetta dolce è stata preparata come "svuotadispensa" per eliminare una scorta di cornflakes acquistati in nonsoquale raptus. A me non piacciono, e sapevo di aver visto più di una volta ricette di biscotti simili. Ho scelto questa da sperimentare, con una minima modifica.

LE ROSE DEL DESERTO

150 gr corn flakes (circa)
125 gr farina 00
100 gr burro morbido
100 gr zucchero
1 uovo
½ bustina lievito per dolci
la scorza di un limone

Preriscaldate il forno a 150° circa.
Montare le uova intere (a temperatura ambiente) e lo zucchero finché il composto si gonfia e diventa bianco e spumoso, quindi unite il burro morbidissimo e amalgamatelo al composto.
Ora aggiungete la farina setacciata con il lievito, poco per volta, quindi la scorza di limone grattuggiata, finché avrete ottenuto un impasto molto morbido.
Mettere i corn flakes in una grossa ciotola.
Prendere un cucchiaio di impasto e tuffatelo dentro la ciotola dei corn flakes, aiutandovi con un altro cucchiaio, formando una specie di quenelle alla quale si "appicicheranno" i cornflakes.
Ora con le mani comprimete con delicatezza i fiocchi di cereali facendoli anche un po' penetrare all'interno dell'impasto. Disponete il dolcetto sulla placca del forno ricoperta di cartaforno, distanziano i mucchietti perché poi in cottura si allargheranno.
Infornare fino a quando saranno leggermente dorati (circa 15/20 minuti secondo la dimensione che gli avrete dato). Fateli raffreddare sulla teglia stessa.

21 commenti:

  1. Beh, che dire? Congratulazioni per l'intervista, sono felice per te.

    E grazie per questa ricetta. Sarà sicuramente buonissimo quel dolce - se non altro per quel nome così intrigante.
    Buona serata. :)

    RispondiElimina
  2. Wowwwwww! grandeeeeee! adesso sei una Vip!!!!ciaoooo

    RispondiElimina
  3. Ti devo dare del lei ora che sei famosa? Ti degnerai ancora di prendere il caffè con delle comuni mortali? A parte gli scherzi, complimenti, deve essere una bella soddisfazione. Anche i dolcetti mi piacciono molto...

    RispondiElimina
  4. Anvedi la Cri che mo' fa pure le interviste... A quando in TV?
    Anche io le fo le roselline desertose. ma le faccio anche al cioccolato, per non farmi mancare niente...

    RispondiElimina
  5. Complimentissimi cara Cri, si vede che Davide se ne intende.
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. sei una blogger famoso e intervistata...voglio un autografooooooo! un bacione

    RispondiElimina
  7. Congratulazioni!!! Bel salto di carriera!
    Baci e buona notte!

    RispondiElimina
  8. @ Eniko - ad essere sincera io non li ho nemmeno assaggiati, ma in famiglia hanno avuto un successone (e sarò costretta pure a rifarli perché i cornflakes non sono ancora finiti...)
    @ Maya -ihihi, mi sono un po' gasata, non mi era mai capitato!
    @ Aldarita - guarda, in cambio di un barattolino di una qualsiasi delle tue prelibatezze posso concederti anche un po' di confidenza. Hai visto come mi si compra facilmente? Per il caffé (ma prima anche una pizza, no?) organizziamo!!!
    @ Cristina B. - ti confesso che volevo metterci dentro il cioccolato, ma alla vista dei limoni bio con una scorzettina da favola non ho resistito. Prossimo giro, chocoroses!
    @ Germana - Grazie, io continuo a rimanere incredula!
    @ Lo - dove la vuoi la firma? Cosa? Su un assegno? Ehem, no... allora no!
    @ Rossa di sera - Dici che ora dovrò impegnarmi di più per non deludere le aspettative? Ohi, ora mi viene l'ansia da prestazione!!!

    RispondiElimina
  9. Chiamalo solo "blogghettino" questo tuo spazio!!! Sei troppo modesta, congratulazioni per l'intervista, anche noi vogliamo l'autografo! :-D
    Le roselline sono supergolose!
    Smack da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. wowowowow! che soddisafazione!!ma adesso di dobbiamo dare del Lei?ora che ci diventi famosa....

    RispondiElimina
  11. Cheonore ia cara!meritatissimo per altro...
    I biscotti sono favolosi, un tempo li faceva anche mia mamma, mmmmmmmmm!
    bacione

    RispondiElimina
  12. Ecco finalmente l'intervista! (da infiltrata, sapevo che era nell'aria...). Visto che è l'ora del caffè, mi prendo un dolcetto, posso? baci :)

    RispondiElimina
  13. complimentissimi!!!!! Un meraviglioso regalo di compleanno, peraltro meritatissimo ;D
    le rose del deserto le faccio anche io per utilizzare i rimasugli di corn flakes...a te sono venute davvero bene!
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  14. Luca e Sabrina - autografi per tutti, yeah! Devo esercitarmi con la firma...
    @ Giò - non ce la potrei fare a diventare famosa, poi mi tocca girare con gli occhialoni scuri tutto il giorno!
    @ Saretta - beata te, mia mamma inizia solo ora a preparare cosine buone, ora che me le preparo anche da sola!
    @ ELisabetta - ihihi... che emozione! Prendi pure, io vengo sempre a prelevare da te!
    @ Fra - davvero, un regalo inaspettatissimo! Ad onor del vero non ho citato l'aiuto prezioso della Pepi che si è divertita un sacco ad appiccicare i cornflakes!

    RispondiElimina
  15. cosa dici, io e brii potremo farti da agenti per il tuo prossimo impegno vip ;-)) e brava Criii intervista e rose perfettamente riuscite!!

    P.S. riguardo all'avviso della "fiction" di sabri e Luca:
    nooo non è che non ho letto i commenti, è che avevo cominciato a leggerli all'incontrario..dagli ultimi in su e arrivando da Luca e sabri mi son bloccata ...e ho pensato... cosa, cosa, devo fare??? son arrivata da te e ho capito il ruolo....caspita... scrittrice di punto in bianco...mi sono riletta le varie puntate di questa "fiction" e adesso vedrò come far uscire tutti dall'ospedale ;-))))

    RispondiElimina
  16. Che onore!!! Un'intervista!!! Il Sig. Nonino, però, ha ragione: il tuo blog è proprio bello ed elegante. Come questi magnifici biscotti, che mi piacciono tanto e che, nella mia sbadatagine, non penso mai a preparare...

    RispondiElimina
  17. Bè congratulazioni cara!!! Manco da un pò ma passo per augurarti una Pasqua serena!!!
    taty

    RispondiElimina
  18. Grazie per il tuo passaggio nel mio blog e per il sondaggio. Il tuo blog è molto bello e lo inserisco nel mio ai link interessanti. Buona Pasqua.
    Diana

    RispondiElimina
  19. Un augurio di cuore per una Pasqua Serena. Laura

    RispondiElimina
  20. @ Astrofiammante - ok, siete ingaggiate come agenti, tu per la zona VR città e Brii per la zona lago!
    @ Onde99 - sapessi quante ricette dimentico di provare! Ho la casa piena di foglietti con appunti, mi vergogno anche un po'... grazie per le belle parole!
    @ Lytah - sei sempre la benvenuta... grazie per gli auguri!
    @ Diana Rando - ho trovato il tuo biglietto all'emporio Bio e sono venuta subito a trovarti! Compliementi!
    @ L'Antro dell'ALchimista - grazie Laura!

    RispondiElimina
  21. complimenti delle magnificihe rose del deserto

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...