domenica 28 febbraio 2010

GNOCCHI CON CREMA DI CARCIOFI, TARTUFO NERO DELLA LESSINIA E TIMO FRESCO


Ieri pomeriggio ho fatto un po' di scorta pro-weekend dal mio pusher di frutta&verdura e la Pepi ha addocchiato i carciofi. Sono stata costretta a comprarli, come potevo non accontentarla? 
In effetti si tratta di un ortaggio che non acquisto di frequente, un po' per pigrizia, un po' perché mi sembra sempre di buttar via troppa 'materia', ma ne sono golosa per cui ogni tanto merita un piccolo sforzo! A dire il vero ne avevo proprio voglia, un po' per colpa della Cuoca Pasticciona!
Questa mattina, mentre pulivo i carciofi, è passata la mamota e l'ho pure invitata per un pranzo improvvisato. Guarda caso lei aveva un tartufino nostrano da 'sfruttare' per il pranzo: la quadratura del cerchio!
Ecco cosa siamo riusciti a papparci. Con queste dosi abbiamo mangiato in 5 (un piattino ma ben saziante, ad onor del vero), per 4  pax è un sostanzioso piatto unico.
Il piattino è dedicato al mio President.

GNOCCHI CON CREMA DI CARCIOFI,
TARTUFO NERO E TIMO FRESCO

500 gr circa di gnocchi di patate
5 carciofi
1 spicchio d'aglio
olio extravergine di oliva
mezzo bicchiere di vino bianco secco
un paio di cucchiaiate di panna vegetale
1 piccolo tartufo nero
timo fresco
sale&pepe

Pulite i carciofi (con i guanti, altrimenti vi macchierete le dita!) togliendo il gambo e tutte le foglie esterne dure. Tagliate a spicchi i cuoricini e spadellateli con un filo di olio extravergine e uno spicchietto di aglio. Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco, un pizzico di sale, abbassate la fiamma e lasciate ammorbidire i cuoricini.
Nel frattempo preparate gli gnocchi, disponeteli sulla spianatoia infarinata e portate a bollore abbondante acqua salata.
Riducete a crema nel mixer i carciofi con un paio di cucchiai di panna (d'avena, nel mio caso), conservando, se vi fa piacere, qualche spicchietto per decorare i piatti. Aggiungete le foglioline del timo fresco, regolate di sale.
Una volta scolati gli gnocchi, conditeli con la crema di carciofi, il tartufo a scaglie e pepe macinato.

23 commenti:

  1. Mamma mia, hai letto il mio autoinvito in fb e, per paura, hai postato subito la ricetta? Comunque devono essere fantastici e avendo, per caso, tutti gli ingredienti, so cosa fare per cena... P.S. mi prendi per i fondelli che la mia parola di verifica è LINNEA?

    RispondiElimina
  2. Ciao! il sapore ed il profumo del tartufo ci conquistano sempre! sanno rendere unco ed elegante qualsiasi piatto!
    ottimi questo gnocchi ed originalissimo l'abbinamento con i carciofi!!
    bel piatto!!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. toglierei solo l'ingrediente più figo di questo piatto (nun ce la fo a mangiare il tartufo :) e mi scofanerei una adella di questi gnocchi! Ho dei carciofi in frigo che dovranno accontentarsi di fare una fine molto meno golosa :)
    Baci!

    RispondiElimina
  4. sbaf..... Ma perchè la mia mamma non ha del tartufo come la tua? :-D

    RispondiElimina
  5. complimenti...davvero una ricetta interessante e saporita....ed anche raffinata!!! buona Domenica...Luciana

    RispondiElimina
  6. Non amo molto i carciofi; a dire il vero li mangio solo nel risotto!!!
    Questa ricetta così sfiziosa però mi stuzzica molto :P

    RispondiElimina
  7. Credo di essere svenuta solo nel leggere il titolo... :D

    RispondiElimina
  8. Mamma mia questi gnocchi sono terribilmente invitanti! io impazzisco per i carciofi e per questo piatto così ricco e profumato (ahhh il tartufo, che bontà) potrei fare follie
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  9. anch'io compro poco i carciofi ma non ho Pepi di turno a farmeli comprare ne mamme tartufate!dovrò autoinvitarmi pure io! baciotti

    RispondiElimina
  10. Ogni volta che leggo ricette con i carciofi vengo colta da una sana invidia! Il carciofo è uno degli ortaggi che qui in Germania faccio davvero fatica a trovare. E se lo trovo è rinsecchito. Neanche surgelati si trovano. Li trovo solo in scatola, una cosa orripilante con cui riesco a fare giusto una cremina al limone da spalmare sul pane, ma non ha più molto a che vedere con il sapore del carciofo.
    Quindi che dirti, me li godo in foto i tuoi gnocchi.
    Baci
    Alex

    RispondiElimina
  11. Patatina... ma che belli questi gnocchetti, ma domandina domandina.. me li fai quando ci vediamo??? bacettto enorme

    RispondiElimina
  12. Che piattone schicchissimo!:= tartufo e timo, ne immagino il mix di aromi! da provare!
    bravissima!

    RispondiElimina
  13. si si anche io ho voglia di carciofi dopo aver visto quelli di Vale e ora pure tu ti ci metti...ma cavoli che stordita credo siano nel frigo ....no nn ci credo :( li faccio :)

    RispondiElimina
  14. @Aldarita - ahahha anche a me capitano certe parole di verifica inquietantissime...
    @Manuela e Silvia - grazie, un bel piattino sostanzioso!
    @Ciboulette - io invece lo amo (sarò un'eretica ma preferisco il tartufo nero) ma anche senza tartufo sono deliziosi, magari con un supplemento di timo?
    @Valina - la mia mamma ha la scorta nel freezer ;)
    @ Luciana - grazieeeee!
    @ Minnie - io mi impigrisco a prepararli, ma quando ci sono me li pappo volentieri. Anche nel risotto!
    @Azabel - ti sei ripigliata o devo farti 'snasar' un tartufo per riprendere i sensi?
    @Fra - beh, dai è una follia che ci possiamo concedere senza troppi sensi di colpa, no?
    @Giò - la mamma tartufata era un fuori programma (graditissimo, peraltro), la Pepi credo che percepisca una percentuale dal mio fruttivendolo ;)
    @Cuoche dell'altro mondo - Alex, arrivo da te con un bel mazzo di carciofi!
    @La cuoca pasticciona - ti faccio quello che vuoi, darling!
    @Terry - in effetti il profumo è attraente... gnam!
    @Lo - hai svuotato il frigo? Dai, dai, poveri carciofotti... non abbandonarli!

    RispondiElimina
  15. Wow maaa... Ma che, mi hai stregata proprio con questa pasta!
    Adoro il tartufo, però non mi è così facile trovarlo :P
    Da quando ho assaggiato il macaron di Hermé tartufo bianco-nocciola piemontese, venero questo piccolo... fungo? Ignoranza...
    I carciofi, ehm, non mi piacciono per il tuo stesso motivo: pigrizia! (Strano no!!!!!) Ahah però in effetti osno deliziosi, e poi col tartufo..... Che sciàuro!!

    RispondiElimina
  16. io il cariofo lo adoro in tutte le maniere ma, per i tuoi stessi motii lo compro raramente...questi gnocchi però sanno da fareeeeee.DEvo solo trovare il tartufino!Bacione

    RispondiElimina
  17. noooooooooooooooooooooooooo, il tartufo no, non puoi farmi questo, prossima volta tengo in ostaggio il pappagallo se non inviti pure me.

    RispondiElimina
  18. Panna d'avena... non si finisce mai di apprendere ;-)
    gattoArancio

    RispondiElimina
  19. Ciao :)

    Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

    Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

    Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

    Raccolta ricette di cucina


    Spero di averti incuriosita. :P

    Ti auguro buona giornata,

    elena.

    RispondiElimina
  20. Troppo buoni ! E i carciofi con il tartufo...un piatto festoso!

    RispondiElimina
  21. sono la centesima!!!!
    Tornero' spesso qui ora che ho trovato il tuo blog!

    RispondiElimina
  22. Ciao
    Ho appena lanciato una cosa carina per coinvolgere blogger e tradizioni. Passa da me per saperne di più.
    Besos

    RispondiElimina
  23. Meravigliosa questa ricetta, soprattutto per mio marito che adora il tartufo!!!
    Franci

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...