lunedì 5 ottobre 2009

LaGolosastra e la zucca del contadino.


C'era una volta un contadino gentile che regalò alla mamota (la genitrice della Golosastra, n.d.r.) una bella Zucca.
Bella? Insomma, mica tanto. La Zucca, se vogliamo essere sinceri sinceri, era un pochino bruttarella: aveva qualche bozzo fuori posto e certo non avrebbe potuto partecipare a Miss-Zucca-Italia 2009. Ma si sa, qui badiamo solo fino ad un certo punto all'apparenza. Quel che conta è che sia "bella dentro".
E così LaGolosastra si armò di santa pazienza e (letteralmente) di un coltellaccio affilato e sacrificò la Zucca bruttarella in una sera di quest'autunno che si traveste d'estate.
Il suo cuore si rivelò intatto, e fu barbaramente affettato e infornato senza pietà per deliziare i palati dei commensali.
Ma già alla prima forchettata, la Golosastra si rese conto che la Zucca stava perpetrando la sua subdola vendetta, presentandosi con un sapore sinceramente un po' insulso.
Che delusione. E che faccio butto via tutto 'sto bendidio? No. Eh, no. Se vuoi la guerra, Zucca, la guerra avrai.


(mumble... mumble...)

Che ci posso fare con una zucca già cotta in forno? Gnocchi? No, non ne ho voglia. Polpette? Mah, potrebbe essere un'idea. Niente uova, però. E se provassi con i magici fiocchi di cereali? Proviamo?
Sì!

BOCCONCINI ALLA ZUCCA&RICOTTA AFFUMICATA

1 zucca
1 tazza di fiocchi di farro
1 tazza di ricotta affumicata grattuggiata (del Cansiglio)
latte di riso
sale&pepe
1/2 cipolla
semi di papavero
olio extravergine di oliva

Truc... ahem... aprite la zucca, privatela dei semi e della scorza e disponetela sulla placca foderata di carta forno. Infornate a 180/200° per 15/20'.
Sfornate, lasciandola intiepidire.
Fullate la zucca insieme ai fiocchi di farro (precedentemente ammollati in una tazza con poco latte di riso tiepido e strizzati), la ricotta grattuggiata e mezza cipolla, quindi aggiustate di sale e pepe.
Sulla placca del forno (foderata con la solita carta), pennellate poco olio extravergine e con due cucchiai formate delle quenelle a distanza regolare. Cospargetele di semi di papavero, infornate a 180' per un quarto d'ora circa.


piesse - perfetto come contorno, ma niente male anche come aperitivo o antipasto, anche per un buffet visto che si può servire tiepido e mangiare con le mani senza fare un macello!

piesse bis -  Alla fine ha vinto la Golosastra. La Zucca "nientediche" è diventata proprio buona!

19 commenti:

  1. povera zucca trucidata!!purtroppo la zucca è una delle (poche)cose che non mi piacciono per cui non posso apprezzare fino in fondo, però l'aspetto è magnifico e rubo l'idea dei fiocchi per altra verduranza!
    ps: ho eliminato il mio post, stavo facendo delle prove per le foto, ho mi sono accorta dopo che c'era il tuo commento! lo pubblico in settimana cmq

    RispondiElimina
  2. Io devo ancora decidere come cucinare la zucca-solitaria che ho comprato al mercato giovedì scorso...e domani vado ancora al mercato...e sono sicura che tornerò con una zucca-amica della zucca-solitaria...e poi mi dispiacerà dividerle...e le lascerò lì per un bel po'...ma un bel giorno ahimè finiranno entrambe nella mia pentola...!!

    RispondiElimina
  3. Semplicemente favolosa! Adoro la zucca, la mangio praticamente quasi tutti i giorni 12 mesi all'anno, in genere al vapore o alla piastra con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, ma stasera la provo così! Ho dei fiocchi d'avena, dici che possono andar bene al posto di quelli di farro? Speriamo apprezzi anche il moroso!
    Baciooo

    RispondiElimina
  4. @ Giò - e io che speravo che fossi emigrata ai Caraibi e stavo già preparando infradito costumino e pareo per raggiungerti! Pensa che io non amavo affatto la zucca, troppo dolce. Poi ho imparato ad apprezzarla proprio nell'abbinamento con i gusti affumicati, il mio primo risottino zucca e scamorza affumicata è stato una folgorazione, seguito poi dal risottino zucca e Amarone della Valpolicella...
    @ Konstantina - "siamo la coppia più bella del mondoooo" me le immagino la zucca amica e la solitaria che cantano in coro! Sono certa che le tratterai in modo eccellente!
    @ Chiaretta - i fiocchi di avena vanno benissimissimo! Qui hanno apprezzato tutti, pure la Pepi che le ha divorate!

    RispondiElimina
  5. ...Quindi la zucca era bruttina ed anche un pò gnucca!!!
    L'hai recuperata proprio bene!!! Non avevo mai pensato a farne quenelle!!!
    Ma la cipolla la metti cruda?

    RispondiElimina
  6. Tiè zucca malefica!!!Evviva la furba Cri!
    Questa tua genialata te la copio..e metto i fiocchi di miglio che devo smaltire.POi devo recuperae questa favolosa ricotta però!
    bacione

    RispondiElimina
  7. Io la zucca la stra-adoro. Ottima ricettina la tua, copiata ^_^

    RispondiElimina
  8. oh povera zucca...dai anceh a miss zucca 2009 avrebbero valutato il gusto più che l'estetica esterna no?
    Bè, era buona? a questo pare si eh?! Ottima idea questi bocconcini, dal gusto certamente dolce e morbino.
    E poi insomma....la zucca ci piace proprio in tutti i modi.
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Davvero un ottimo modo per riciclare una zucca un po' scialba....sarà che io l'adoro e solitamente la mangio semplicemente cotta al forno, ma quando mi capita di incontrarne una insapore mi viene quasi da piangere...ora invece so come rimediare!
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  10. Mmmh, galattica.
    Mi sto affezionando alla zucca, che non ho mai considerato gli altri anni, se non per rare zuppe serali. Quest'anno mi sto dedicando alle ricette, e non manca mai in frigo. Aspetto qualche buon contadino che ne regali una anche a me! :))

    RispondiElimina
  11. Beh, la zucca si è trasformata in carrozza alla fine :-)

    RispondiElimina
  12. Anche a me è subito venuto in mente la favola di Cenerentola con la zucca che si trasforma. Che bel lieto fine :-))
    Un abbraccio
    Alex

    RispondiElimina
  13. ammazzatrice di zucche....è tornata la tua stagione altro che fuffatrice professionista ...tu sei trucidatricedizucche professional! un bacio tesoro e ti prego non confondermi mai per una zucca

    RispondiElimina
  14. ma da quanto tempo non venivo a trovarti in questo bellissimo spazio??

    ho appena fatto una bella e sana scorpacciata di ricettine deliziose, grazie

    RispondiElimina
  15. Ma daiiii!
    Ho fatto gli gnocchi con la zucca giusto qualche "post fa" :)
    Questi mi piacciono proprio, considerato che sto giusto cercando idee qua e là su come usarla in altri modi!

    RispondiElimina
  16. ottima soluzione! Anche se non so cos'abbia blogger e non riesco a vedere le foto, riprovo da casa :))
    Un bacio!

    RispondiElimina
  17. proprio ieri ho fatto i miei primi arancini... che hanno avuto un successo clamoroso e tra gli ingredienti avevano nel ripieno proprio un ragù fatto con la provola affumicata..

    ehm... la ricotta affumicata del Cansiglio? O_o ed io che pensando già di usare la mia ricotta fresca fatta in casa, magari semplicemente pressata più del solito e fatta maturare un po' in cantina... ehm no, direi di no (magari potrei provare eh..) e scusa.. i fiocchi di farro li trovo anche al supermercato oppure solo da NaturaSì? :)
    no perché.. non so se si è capito, ma ho intenzione di provare questa ricetta :D ha degli ingredienti che mi piacciono non poco!! aspetto tue notizie!

    RispondiElimina
  18. Ottimo, ho comprato oggi la mia prima zucca di questa stagione... mi sembra un ottimo modo per iniziare!

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...