mercoledì 30 luglio 2008

L'esercito delle donne blogger

Leggo oggi su Repubblica.it questo articolino.
Effettivamente la maggior parte delle frequentatrici di questo goloso angolino sono proprio donne (salvo qualche rara, benché gradevole e graditissima, eccezione) che a loro volta scrivono in un blog.
Donne che ogni giorno parlano di sé, del proprio piccolo grande mondo, che con le loro parole mi allietano, mi incuriosiscono qualche volta mi commuovono e spessissimo mi divertono un sacco. Perché dobbiamo dirlo, da queste parti le donne brillanti non scarseggiano di certo. Dalle loro penne (tastiere?) scaturiscono parole che mi consentono di viaggiare altrove, prendere un caffé in Toscana, mangiare una fettina di torta in Abruzzo, partire per una vacanza in tenda con un cestino pieno di focaccia (peccato per la piscina gelida...) o curiosare in una cucina d'oltreoceano.
Colgo l'occasione qui per ringraziare tutte, anche se a volte faccio la pelandrona e non lascio il mio commento perché sono stufa di stare davanti al pc.
Facciamo finta che oggi sia un ottomarzo in prendisole ed infradito, così nel bel mezzo di questa estate afosa.

Bene, ora rinfreschiamoci le idee con questa ricettina No Oven Required... ci beffiamo del caldo e ci prepariamo una coccola dolce e vitaminica!

TORTA YOGURT E PESCHE

per la base
200 gr di biscotti Digestive
100 gr di burro

per la crema
500 gr di yogurt
250 gr. di panna
2 cucchiaini circa di agar agar in polvere
5 cucchiai di zucchero a velo
2/3 pesche fresche

Preparate la base come quella del cheesecake, triturando in polvere i biscotti. Mescolateli accuratamente al burro sciolto. Distribuite il composto in una tortiera con fondo estraibile e lasciate a raffreddare in frigo.
Fate sciogliere la polvere di agar agar* in un pentolino con poca panna, dopo averlo sciolto lasciatelo una decina di minuti riposare e quindi mettetelo sulla fiamma bassa, portate ad ebollizione mescolando sempre con il frustino per evitare la formazione di grumi. Una volta sciolto, lasciatelo intiepidire qualche minuto (badate bene che non si siano formati grumi, altrimenti filtrate il liquido).
Versate il composto in una ciotola, amalgamatelo allo yogurt e aggiungete lo zucchero. Montate con la frusta per qualche minuto.
Distribuite la crema ottenuta sulla base di biscotti, rimettete in frigo per almeno 3/4 ore, finché non è ben addensata.
La torta è buonissima anche così com'è, ma visto che la stagione ci offre tanti interessanti spunti, perché non frullare con il mixer 3/4 pesche e servire la torta con questo vitaminoso topping?

*in mancanza dell'agar-agar, che potete comunque trovare nei negozi di alimenti bio (es. NaturaSì), potete tranquillamente usare come addensante la comune gelatina in fogli. A me la gelatina non mi garba un granché...