domenica 14 settembre 2008

I risini

Alzi la mano (Veronesi e limitrofi esclusi) chi li conosce?
Io, alla veneranda età di 30 anni, ho scoperto da un milanese che ha vissuto a Verona per qualche anno che si trovano solo nel territorio veronese.
Si consumano preferibilmente a colazione, li trovate accanto alle brioche in tutti i bar, le pasticcerie, i panifici.
Ad Isola della Scala (ragaaaazzi, è tempo di Fiera del Riso!) fanno anche la torta di riso... ma io preferisco di gran lunga i risini! E la mia Pepi li adoooora, così ho deciso di provarci, ma non ho una ricetta "vera".
Vi lascio una ricetta assolutamente sperimentale, di fretta perché sto uscendo per andare alla serata mondana più mondana dell'anno... e attendo i commenti e i suggerimenti di chi i risini li sa fare per davvero.


RISINI

per la base
240 gr di farina
160 gr di burro
80 gr di zucchero a velo
due tuorli d'uovo
la scorza grattuggiata di un limone


per il ripieno
1 lt di latte intero
150 gr di zucchero
150 gr di riso Vialone Nano Veronese IGP
1/2 stecca di vaniglia
1 uovo intero + 1 tuorlo

Ponete in una pentola a fondo spesso un litro di latte, la stecca di vaniglia aperta e portate ad ebollizione. Aggiungete il riso bel lavato, attendete che torni a sobbollire, aggiungete lo zucchero e lasciate cuocere per almeno un'ora, mescolando spessissimo e lasciando la fiamma al minimo!SPegnete la fima quando il latte sarà stato assorbito dal riso, lasciate raffreddare e aggiungete al composto le uova mescolando con cura.
Mentre il riso sta cuocendo, preparate una base di pasta frolla: impastate il burro freddo con lo zucchero, incorporate le uova.Impastate bene, fino a quando tutte le uova saran ben amalgamate, quindi aggiungete la scorza di limone grattuggiata e per ultima la farina.Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare almeno un'ora.
Foderate degli stampini piccoli (ehem... io non li avevo e ho usato degli stampini un po' troppo grandi) con la pasta frolla, aggiungere il ripieno e livellatelo.Con queste dosi mi sono usciti 6 stampini diametro circa 8 cm (a occhio...).
Infornate gli stampini in forno caldo a 180/200° per circa 25/30 minuti, finché la superficie risulterà appena dorata e il ripieno ben rappreso.