giovedì 21 maggio 2009

Veggie pride!

Dopo più di 20 anni che non mangio né carne né pesce, sono ancora viva. Non è strano, credetemi. E, da un paio di mesi, sto scoprendo anche che, yes I can, posso stare anche senza uova e latticini.
Il mio "essere vegetariana" ha sempre suscitato una gran curiosità (nonché qualche perplessità). Le domande più frequenti sono "ma cosa mangi?" (perché, tu mangi solo carne e pesce?), oppure "e le proteine?" (eh, ci sono anche altrove) o meglio ancora "ah, ma sei come le capre, mangi solo erba!" (sì sì, in effetti mi piacerebbe passare la pausapranzo a brucare nei prati).
Devo ammettere che negli ultimi anni la curiosità e la perplessità sono diminuite, ci sono sempre più vegetariani in circolazione e invitare laGolosastra a cena non viene più considerato da parenti e amici come un'impresa inaffrontabile!
Io, tanto per guastare le feste, mi sono inventata un acciacchino per colpa del quale devo dimenticare l'esistenza delle uova, evitare i latticini (mi concedo solo qualche assaggio di formaggi di capra), fritti e pure la cioccolata. Sapete cosa vi dico? Quasi quasi questa dieta forzata la faccio diventare una sana abitudine. Con qualche concessione alla golosità, di tanto in tanto.

In tema di golosità (perché una Golosastra quasi vegana non bruca solo erba!), lo scorso sabato abbiamo festeggiato il compleanno della mia sorellina con un Veggie Party nella Val de l'Oco (combinazione, proprio mentre in giro per l'Europa si festeggiava il Veggie Pride!). Prossimamente dedicherò un post alla "cucina della zia Lisi", tre ricettine direttamente dal Veggie Party. Nell'attesa, vi regalo una vegan golosità spalmabile superfast.
Ovvero tre piccioni con una fava: sfruttare un panetto di tofu in scadenza fra qualche giorno, usare pochissimo i fuochi per colpa del gran caldo e (soprattutto) soddisfare il palato!



PATE' GOLOSO DI TOFU

200 gr di tofu
4 pomodori secchi
1 cucchiaio di capperi di Pantelleria dissalati
una manciata di olive verdi
qualche foglia di basilico
olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di lievito alimetare

Sbollentate per una decina di minuti il tofu in acqua poco salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.
Tritate con la mezzaluna i pomodorini, i capperi e le olive verdi e il basilico, unite il tofu schiacciato per benino con la forchetta (o passato al mixer).
Condite con cucchiaio di lievito e un filo di olio extravergine.
Spalmate allegramente su crostini di pane tostati.

20 commenti:

  1. io non mangio carne da 1 anno e mezzo e non en sento affatto la macanza.Il pesce(solo quello delicato, carni bianche) mi piace e lo mangio.
    Purtroppo chi è troppo meat-focused, non s'immagina neanche quante cose buone esistano!
    a tua golosità la farò mia!
    Bacione

    RispondiElimina
  2. Io non sono vegetariana, ma non consumo molta carne e soprattutto non disdegno queste ottime preparazioni vegan :D
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  3. si si si può stare bene e vivere eccome senza alimenti animali... Io sono onnivora... ma passo dei mesi da vegana pura... solo perchè è talmente vasto il potenziale di una buona cucina vegana che del resto non ne sento proprio il bisogno... !
    e poi non è così astruso come si pensi... basta guardare la ricette della nostra tradizione... ci sono talmente tanti piatti squisiti completamente vegetali... i dico: in Toscana ad esempio siamo pieni(minesta di pane, panzanella,bruschetta,torte,zuppe,minestre..ok ora smetto.. che mi viene fame!)...che spesso non capisco perchè la gente si sconvolga tanto...
    Tutto questo monologo per dire che ... si questa salsetta la voglio proprio provà!!!:)))

    RispondiElimina
  4. la prossima volta che prendo il tofu la provo :-)
    anche io faccio lunghi periodi vegani, a volte è solo questione di abitudine, per esempio ho sempre fatto la pasta fresca con le uova perchè l'avevo sempre vista fare così, ma è buona anche senza...
    bacioni

    RispondiElimina
  5. facccio una cremina simile con la ricotta, ma amando anche il tofu lo proverò in versione vegana! io sono onnivora ma mangio pochissima carne e sto convertendo anche il marito, che è tendenzialmente molto carnivoro, a cibarsi in modo più vario!

    RispondiElimina
  6. Ciao! noi invece non riusciremmo proprio a sopravvivere senza carne o pesce..ok, adoriamo anche formaggi e verdure...ma ci sembra ch esia più completo! cero che in questo blog le ricette sfiziose ed interessanti non mancano di certo! il tufu l'abbiamo sempre visto ma mai assaggiato: che gusto ha?
    un bacione

    RispondiElimina
  7. Ciao!! io mangio un pò di tutto, anche se predomina il lato vegetariano... e mi piacciono molto le ricette che proponi!!!
    baci!

    RispondiElimina
  8. Bentornata!
    Che dire....Allora se sono a Vr ti posso invitare ufficialmente a cena??
    Ristorante naturalmente...che è meglio, visto come cucino io ...!Saluto. Stefano

    RispondiElimina
  9. ciaoooo Criii...bru bru bru...ma quanto bruchiiii??? ^_______^

    RispondiElimina
  10. hi .. Sono da Indonesia, mi spiace se la mia lingua italiana è male. Mi piace il tuo articolo, e voglio essere tuo amico. Mi auguro che si desidera visitare indo-online e il mio blog in lingua Indonesia blog rakyatindonesia , se volete alcuni consigli su alcuni articoli di blog e di integrazione sociale. si prega di lasciare un commento. se in difficoltà, è possibile utilizzare Google Translate. ringrazio gli amici

    RispondiElimina
  11. Ciao!

    Sai che sto meditando seriamente di diventare (gasp) vegetariano anch'io? A giugno ho l'appuntamento col dietologo. Non so se ce la farò, da un punto di vista alimentare sono un maiale, e vivo sul confine dei Balcani, da dove emana un insistente profumo di cevapcici, ljubljanske e montoni allo spiedo. Però vorrei provare... Pian pianino, piccoli passi... Quando l'ho detto a mia moglie, l'ha presa maluccio... Vedremo... Passerò di qua a cercare l'inocraggiamento.

    Il tofu: l'ho mangiato in Giappone e non sapeva di niente. Vedrò di provare questa ricetta (capperi e olive promettono bene).

    RispondiElimina
  12. Io ho una coppia di amici che sono vegetariani da secoli, e ti dirò che tutte le volte che mi invitano sono felice come una pasqua!!!!! Io mangio pochissima carne, non ne vado matta, prima o poi riuscirò a bandirla dalla mia tavola....tra l'altro ultimamente ho partecipato a un corso di cucina vegana e mi è piaciuto moltissimo!!
    un bacione e buon week end!!

    RispondiElimina
  13. io credo che non bisogna avere pregiudizi su nulla nemmeno su come uno mangia...conosco le domande che si fanno una vegetariana, ritengo che nascondo un seme di intolleranza...però non voglio fare la polemica voglio mangiare il tofu siiiiiiiiiiiiii...ma il problemino quando lo risolvi????

    RispondiElimina
  14. @ Saretta - verissimo, spesso non si conosce la varietà della cucina vegetariana!
    @ Fra - brava, io non mangio carne ma lascio liberi gli altri di mangiare ciò che vogliono!
    @ Maya - verissimo, un sacco di ricette tradizionali sono vegetariane, specialmente quelle "di tutti i giorni"
    @ Stelladisale - idem, a dire il vero mi piace molto la pasta all'uovo, trovo che esalti alcuni condimenti. Ma non è impossibile rinunciarvi!
    @ Giò - dev'essere fantastica con la ricotta!
    @ Manu e Silvia - il tofu "nature" non si affronta, bisogna prepararlo in qualche modo, anche semplicemente marinato o in questi paté (anche solo con un mix di erbe aromatiche, in questo caso preferisco il silk tofu).
    @ Federica - grazie, sono felice di esserti utile!
    @ Anonimo - ah ah ah, e io che credevo tu cucinassi bene!
    @ Astrofiammante - io bruco un sacco... oggi sono arrivati dall'orto i piselli, il cavolo capuccio e la solita insalata... e qualche fiore di zucchina che finirà in una farifrittata!
    @ Rakyatindonesia - che onore, un ospite dall'Indonesia! Benvenuto!
    @ Markogts - il tofu nature in effetti è assai poco invitante, secondo me ha pure un odore che somiglia al vinavil! Pensa che mia mamma, che guarda quasi con orrore queste diavolerie, ha assaggiato (ignara) questo paté e le è piaciuto tantissimo. Ha poi ammesso che non l'avrebbe mai assaggiato se avesse saputo che era tofu!
    piesse - io al di là del confine ho mangiato tonnellate di pohani sir e ajvar... e ovviamente palacinca per concludere!
    @ Susina - anche da me nessuno ha mai disdegnato un invito a cena!
    @ Lo - Il problemino è in stand-by, devo fare un altro esame e poi attendere attendere attendere. Peccato che la cucina vegetariana non renda pi pazienti!

    RispondiElimina
  15. Umhhh...Anche io faccio un patè simile...Buonissimo ;)))
    Io mangio saltuariamente pesce ma latte (e derivati) e uova stanno quasi scomparendo dalla mia alimentazione. La carne? solo un ricordo....
    Abbandonando alimenti del nostro mondo occidentale però ne ho scoperti tanti altri che per noi non sono consueti ma per tante altre popolazioni si...
    E' solo questione di aprire la propria mentalità e provare alimenti per noi non comuni...D'altronde gli orientali da secoli non mangiano latte e derivati...e stanno molto meglio di noi salutisticamente parlando... (sembra che non esista per loro osteoporosi!)
    Per cui.... Aspetta tante ricettine veg da provare!!!!
    :D

    RispondiElimina
  16. Oh, quasi vegan come me... io gli ultimi due mesi ho eliminato (quasi del tutto, che ogni tanto ci ricasco) latte e derivati, al punto che se ora mi capita di far colazione con latte di mucca mi viene mal di testa e nausea tutto il giorno.
    Anche a me chiedono cosa mangio, io di solito rispondo che non mi bastano i tre pasti giornalieri per provare tutte le ricette che voglio fare... a parte alcuni piatti irrinunciabili, difficilmente ripeto una preparazione, sicuramente non nello stesso mese.

    Spighetta: l'osteoporosi non deriva da una carenza di calcio, ma da un'eccesso di proteine animali, che appunto, impediscono al calcio assunto con la dieta normale di essere assorbito nelle ossa.

    (quella del voler andare a brucare per prati in pausa pranzo me la rivendo, appena ne avrò occasione... da ridere, perché almeno nel mio caso, è vero: quanta voglia di rotolarmi in un prato verde...)

    Ps: ma manco dieci giorni e tu mi scrivi solo un posticino??

    RispondiElimina
  17. Questi crostini fanno venire l'acquolina in bocca. Con questo caldo poi sono la cosa più invitante!

    p.s. a volte ci faccio anche io quialche pensierino sul fatto di diventare vegetariana!
    ciao L.

    RispondiElimina
  18. Capperi di Pantelleria e pomodori secchi... dev'essere spettacolare questo tofu! Lo proverò sicuramente.

    RispondiElimina
  19. per il veggie pride, un ottimo modo di festeggiare, avanza un pezzo?

    RispondiElimina
  20. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...