mercoledì 11 novembre 2009

L'estate di San Martino!


Pura trasgressione autunnale: non ho saputo resistere all'acquisto di un paio di belle melanzane (in offerta, 1 euro al kg!) al rinnovato punto vendita della Cooperativa La Primavera, e tutta fiera e senza sensi di colpa me le sono portate a casa con il sorriso sulle labbra pregustandone il sapore.
Quale migliore occasione per celebrare questo pezzettino d'estate tardiva? Ad essere sincera oggi mi sembrava ci fosse un bel freddino, nonostante il bel tempo, e un piattino così ha il potere di portare la mia fantasia a spasso: mi ritrovo come per incanto seduta su uno scoglio a guardare il mare di Pantelleria sotto il sole di un tiepido novembre.
Vabbé, purtroppo io a Pantelleria non ci sono mai stata, ma la mia sorellina ci va ormai da qualche anno a in vacanza e non manca di portare a casa saporiti souvenirs:  delizioso passito, profumatissimo origano, minuscoli capperi sotto sale, frutti del cappero paciocconi e... favolosi pistacchi al naturale!
Quindi, riassumendo: una bella melanzanina, tagliata a cubettini e cotta nel mitico piatto Crisp (ok,  ok, lo so che sarebbe molto più invitante fritta, ma chi si contenta gode), qualche pomodorino secco (nella nostra dispensa abbondano grazie ai suoceri), una manciatina di pistacchi e qualche foglia di origano miracolosamente sopravvissuto. E il boulgur. E cosa sarà mai? Il boulgur (o boulghoul, boulgour, bulghur o bulghul e chissà cos'altro) è nient'altro che grano duro spezzato. Nutriente, saporito e, soprattutto, comodo e veloce da preparare (né più né meno di un qualsiasi formato di pasta).
Si presta a fresche insalatone estive, mescolato a verdure e legumi, ma è ottimo consumato anche tiepido come in questa preparazione.
Si può lessare come si fa con la pasta o con il riso (controllate sulla confezione, di solito ci sono indicazioni per la cottura) ma esiste anche un metodo di cottura che prevede di lasciarlo reidratare e gonfiare  chiuso in un contenitore (thermos?) con acqua bollente, ma dovrei andare a recuperare qualche libro per fornirvi indicazioni precise in merito (forse qui nella mia bibbia dello svezzamento veggie, ma l'ho prestato e deve ancora tornare a casina!).




BOULGUR 
CON MELANZANE, POMODORINI SECCHI 
E PISTACCHI DI BRONTE

(dosi per un super piatto unico per una persona affamata
dopo una mattinata di lavoro e un'ora e mezza di yoga)
50 gr di boulgur
1 piccola melanzana
2 pomodorini secchi
1 cucchiaiata di pistacchi di Bronte
1/2 spicchio di aglio
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 ramettino di origano fresco

Sbucciate la melanzanina, tagliatela a cubettini piccini picciò (meno di un cm di lato). Scaldate il piatto crisp per 2 minuti, pennellatelo con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e versate le melanzane, cuocetele quindi con la funzione crisp per una decina di minuti. Salatele (poco) e tenetele da parte.
In alternativa potete friggerle (yummi!) o spadellarle con pochissimo olio, oppure grigliarle (in questo caso tagliatele a fette!).
Risciacquate rapidamente il boulgur sotto l'acqua corrente e lessatelo in acqua bollente salata per 15 minuti circa (io lo scolo qualche minuto prima per spadellarlo con il condimento).
Tostate  rapidamente una cucchiaiata di pistacchi in una padella antiaderente calda, aggiungetevi le melanzane,  il mezzo spicchio di aglio e due pomodorini secchi tagliati a striscioline.
Scolate il boulgur, aggiungetelo al condimento e fatelo brevemente saltare in padella a fuoco vivace. Servite con un filo di olio di oliva a crudo e l'origano fresco.

33 commenti:

  1. sono rimasta anche senza cena...non puoi farmi questo.

    RispondiElimina
  2. noooooo... mi spiace mi spiace... se lo sapevo ti portavo la zuppetta rassicurante della sera, quella coccolosa.

    RispondiElimina
  3. Ottimo..lo adoro e preferisco al cous cous..lo trovo più gustoso...complimenti per questa ricettina fantastica..ciaooo

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia di piatto! Mi fa pensare davvero all'estate!!!

    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  5. eheh Cri!!! abbiamo avuto la stessa idea !! :-)
    un baciotto
    Pippi

    p.s: il mio prossimo post sarà dedicato al tuo pane...ancora una volta Cri perchè è favoloso e questa volta ho usato anche i tuoi semini!!!

    RispondiElimina
  6. Io stavo per comprarle sabato, ma poi ho pensato a tutte le ricette da provare e ho pensato che avrebbero fatto una brutta fine per cui ho desistito. Qui c'è stato un bel sole tutto il giorno, un po' freddino, ma si stava bene!

    RispondiElimina
  7. Buonissimo! un trio infallibile, che abbiamo provato più volte..e che adoriamo!
    poi ci piacciono moltissimo quiesto tipo di pietanze!!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. devo trovarlo, devo trovarlo... ma devo mettermi in testa di andare nella direzione giusta (in realtà basterebbe che la puzzola ricominciasse fisioterapia: il negozio è difronte)

    RispondiElimina
  9. Visto che è estate...tutto è concesso!;)
    PS:dalla lunghezza della lezione intuisco che pratichi Ashtanga-Vinyasa o mi sbaglio?Sennò seguiamo lo stesso tipo di yoga!:D

    RispondiElimina
  10. mi piace tantissimo questo piatto pieno di colosi e sapori!!bacioni imma

    RispondiElimina
  11. opsssssssss mi piace ...si si ...e ieri l'estate di san maritno caldina e gelida insieme...un baciozzo

    RispondiElimina
  12. dove si compra il boulgur? ahhh che te domando a fà...dal naturasììììì..... anch'io le verdure le faccio al 90% al crisp, troppo comodo e con poco olio si fa! qui, si va di carruba, la conosci?

    RispondiElimina
  13. tu mi vuoi far trasgredire alla stagionalità, Cri...ma questa insalata è un vero invito a nozze per me (che ho ancora del bulgur da finire, e, si, comprato al Naturasì!) e che adoro tutto ciò che ci hai messo dentro!

    RispondiElimina
  14. Ecco, è il genere di insalata che mangio volentieri in qualsiasi stagione! E poi pistacchi, quelle piccole gemme verdi...
    BAci

    RispondiElimina
  15. che delizia... hai fatto proprio bene1 le melanzane già mi mancano!

    RispondiElimina
  16. Lo adoro!mi hai fatto tornare fame..Buon weekend!

    RispondiElimina
  17. a me il bulgur piace molto in tutte le versioni, mediterranea come hai fatto tu ed esotica, con spezie varie

    RispondiElimina
  18. che piatto bello colorato e gustoso! se parlo di bulgur ad alcune amiche mi guardano storto P_P
    "bulgu che?" o cose simili, mi sentirei rispondere. Porc.. loca! :DD
    Bella ricetta, poi con i pistacchi non potebbe essere da meno! Che buoni *_*

    piesse: sia i minuscoli capperini che i paciocconi capperoni.. sono fantastici. E' brutto parlare di capperi.. però se si chiamano così che ci possiamo fa'! Buoni buonissimi

    RispondiElimina
  19. le melanzane se non finiscono nella zuppa di melanzane potrebbero anche finire con il bulghur..
    a me piace da matti il bulghuretto..poi se lo schiaffi insieme alla quinoa...
    fuoco e fiamme! :))))

    ma come...perchè la coop primavera non ha un punto vendita a bussolengo??????
    mi tocca andare fino a soooonaaaaa???
    va a finire che mi perdo alla grande pomo, vuoi vedere???!!!!
    :)))
    baciussssssss

    RispondiElimina
  20. senza sensi di colpa, eh??
    anche a me capita con le zucchine però!
    dai..per questa ricetta si fa uno strappo,no?

    RispondiElimina
  21. Buonissimo Cri.. che Gola che mi fai venire... quand'è che ripetiamoil ns pranzetto? bacioni

    RispondiElimina
  22. mamma mia, te comprerei e ti chiuderei nell'armadietto della cucina :))) clonati, clonati!!!!!

    RispondiElimina
  23. Ahahah, Vivere Verde mi ha fatto morire dalle risate:D Comunque, se decidi di clonarti, calcola una copia in più;))
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  24. ehi masotta la melanzana la friggiamo perhè è più buona e poi siccome siamo veg e non veggie vai con un formaggio.
    però quanto mi piace sia la foto che come l'hai fatto e la scelta dell'origano.
    se ti può far piacere a pantelleria non ci son stata nemmeno io eppure diciamo che non sarebbe lontanissima.
    masottina ma se io scrivo di come ho svezzato le mie bambine con metodo non veggie ti offendi?

    RispondiElimina
  25. Buonoooo!

    a proposito, se ti va di partecipare alla nuova edizione del mio blog-concorso "Un Soave Natale" sei la benvenuta!!

    a prestissimo

    RispondiElimina
  26. c'è un gioco improtante per te.... ;)

    RispondiElimina
  27. buono buono buono!!! mi capita di preparare spesso il boulgur ma accoppiata pomodorini pistacchi mi stuzzica da morire!!!

    RispondiElimina
  28. Ogni tanto quest'estate mi veniva in mente il pacchetto di burghul che langue inevaso da mesi... avevo ormai deciso di ignorarlo fino alla primavera, ma potrei davvero fare come te!
    :)
    ...però ho solo lui e l'origano... lo stravolgo con zucchine (eh... in effetti poco di stagione, ma sempre inviate con la biocesta... e allora...!)

    RispondiElimina
  29. Buono questo piatto, lo copio subito! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  30. Guarda un po' che stavo giusto cercando qualcosa per cucinare il bulgur... e dovrei avere qualche fettina di melanzana surgelata, non sarà il massimo ma almeno finalmente me lo cucino, sto poveretto! :) grazie!!

    RispondiElimina
  31. CON IL SOLITO, IMPERDONABILE RITARDO...

    @ Lady Cocca - io adoro tutti i cereali!
    @ Gialla - infatti, ma tant'è che c'è ancora caldino (il contadino ha ancora zucchine... mah!)
    @ Pippi - ihihihi...
    @ Aiuolik - allora largo alle nuove ricette!
    @ manu e silvia - io i pistacchi invece non li avevo mai considerati, che sciocca!
    @ Cristina B. - te lo porto iooooooooo!
    @ Saretta - in realtà si tratta di Iyengar... mi sto trovando molto bene!
    @ dolci a ...gogo!!! - grazie Imma!
    @ Lo - coccodè, con sto caldino anche le galline ricominciano a fare l'ovetto?
    @ astrofiammante - sempre sia lodato il Crisp!
    @ Ciboulette - sai che ti dico, che non esistono più le mezze stagioni! ;)
    @ Rossa di Sera - sì sì sì, mangiata tiepidina va benissimo anche col freschino (ti dirò che in ufficio la metto sul termoconvettore... ihihihi)
    @ iana - a chi lo dici, a me manca tutta la verdura estiva. Ogni tanto un piccolo peccatuccio è concesso.
    @ NIGHTFAIRY - ahahah anche tu come me vai in giro per i blog a farti venire appetito anche dopo pranzo?
    @ sciopina - ciaaao cara! Un abbraccio!
    @ fiOrdivanilla - porcaloca che buoni i capperi... tanto da noi quellecoselì si chiamano in un altro modo...
    @ brii - ci ho messo cinque minuti per capire del 'grande pomo'! Ma noooo, vieni a verona che ti porto a spasso e ci perdiamo insieme per le vie del centro!
    @ Giò - vabbé, un senso di colpa piccinopicciò...
    @ La cuoca Pasticciona - sì dobbiamo ripetereeeeee!
    @ Vivere Verde - ahahahaha però devi costruire un ARMADIONE della cucina!
    @ Konstantina - ueeee, all'esselunga c'è il 3x2, GolosastreClonate in offerta speciale. IMPERDIBILE!
    @ enza - ah non che non mi offendo, ho visto di tutto e sicuramente il tuo svezzamento è stato (e sarà) delizioso!
    @ val - Val vengo subito a vedereeeeeeeeeeeeeeee! Come sono rimasta indietrooooo! Un Soave pomeriggio a te!
    @ Lo - Lo, tesoro, ho visto il gioco. Ma prima devo sopprimere i miei due coinquilini basureri. Li vuoi? Così li educate voi che siete + pazienti di me...
    @ kosenrufu mama - io metto spesso la frutta secca nei cereali insieme alle verdure, ma i pistacchi mi mancavano! Un bacio alla tua splendida famiglia!
    @ Claud - vedi, anche il contadino ne ha ancora, non sempre e sono carissime ma ci sono!
    @ Milla - ciao e grazie a te!
    @ Gio - vabbé, è buona anche grigliata, daaaai!

    RispondiElimina
  32. una cosa sola: bellissimo e utilissimo blog!

    sono contenta di averti scovata!

    RispondiElimina
  33. Ma che carino questo blog.
    Davvero tanti spunti interessanti; da visitare con maggior frequenza :)
    Spero ti piaccia anche il mio blog.
    Fabrizio

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...