giovedì 17 settembre 2009

Couscous... sano!

 
Guardate un po' l'orario di questo post, e sappiate che mi sono alzata di buon ora per poter pubblicare qualcosina prima di andare al lavoro!
Già da quasi due settimane sono tornata ad occupare la mia scrivania dopo la convalescenza e il ritmo è davvero incessante. Aggiungete l'inizio della scuola (anzi, il debutto in prima della mia Pepi), l'autunno che ci è piombato addosso senza preavviso e capirete perché alla sera sono da buttar via!
Già da qualche giorno sono entrata in quella languida fase della stagione in cui indugio sotto le coperte prima di alzarmi. Suona la sveglia e, invece di scattare, tiro un po' più su le lenzuola fino a coprirmi anche il naso...
Bando alle ciance (ciancie?), sono qui per raccontarvi che lo scorso sabato sono andata in gita a Bologna per visitare il Sana! Vi racconto anche che qualche settimana fà mi arriva una mail di Letizia di Ecor con l'invito a partecipare alla presentazione della nuova rivista Valore Alimentare. Ho accolto l'invito con entusiasmo e sabato 12 settembre è arrivato in un batter d'occhio: sveglia presto, sono salita sul mio bel trenino in direzione Bologna Centrale, dove avevo appuntamento con la socia Giò.
Siamo arrivate prestissimo in fiera, ancora dovevano aprire le biglietterie! 
Dopo una passeggiata tra gli stands alla scoperta di interessanti bio-novità da degustare (di cui andrò presto a caccia e vi racconterò), alle 12 ci siamo presentate al palcoscenico di "A Sana con Gusto" dove Letizia (grazie!) ci ha accolte con la sua sorridente dolcezza. Che emozione, ho avuto il piacere di conoscere Camomilla/Fiordifrolla, Izn/Il pasto nudo, ed Ester/Kosenrufu mama
Dopo un breve aperitivo, ci siamo accomodate sul palcoscenico appositamente allestito, ed è iniziata la presentazione della rivista. O dovrei dire la ri-presentazione? Infatti Valore Alimentare qualcuno di voi probabilmente ha già avuto modo di sfogliarla, perché veniva distribuita gratuitamente in alcuni punti vendita di alimenti biologici. Ora si presenta in una veste nuova, ricca di contenuti curati da uno staff professionale e appassionato.
E sottolineo appassionato. Perché durante la presentazione sono rimasta piacevolmente contagiata dall'entusiasmo con cui ogni singolo componente dello staff ha dato voce alle proprie competenze con la passione che a mio parere sarà l'ingrediente fondamentale di questa "ricetta" rinnovata
La rivista sarà disponibile presso numerosi punti vendita di alimenti biologici ma è possibile anche riceverla comodamente a casa in abbonamento (per informazioni o per scrivere alla rivista: info@valorealimentare.it).
E a proposito di ricette, la domenica mattina dopo una giornata al Sana, non può che venir voglia di un piattino "sano". Rovistando nella dispensa mi sono resa conto che contiente più prodotti Ecor di quanti avrei mai creduto di avere! E quindi, voilà una ricetta molto Sana e abbastanza Ecor!
COUS COUS CON LENTICCHIE ROSSE E CAROTE
una tazza di lenticchie rosse
2 carote
1/2 cipolla
2 cucchiai di tahin
2 cucchiai di semi di girasole
erba cipollina fresca
olio extravergine di oliva
sale&pepe
Cucinate il cous cous secondo le indicazioni che trovate sulla confezione (io ho messo a bollire 200 gr di acqua con un cucchiaino di sale e un cucchiaio di olio, una volta portata ad ebollizione ho spento, versato il couscous, mescolato con un cucchiaio di legno e coperto per 5 minuti).
Tritate fine la cipolla, soffriggetela in una padella antiaderente con un filino di olio, aggiungete le lenticchie e le carote grattuggiate, coprite con una tazza di acqua. Abbassate la fiamma e lasciate stufare per un quarto d'ora circa (controllate la cottura e verificate che rimangano umide).
Sgranate il cous cous con la forchetta, aggiungete le carote e le lenticchie, un paio di cucchiai di tahin (facoltativo... io ne sono golosa...), una cucchiaiata di erba cipollina fresca tritata fine, regolate di sale&pepe e aggiungete un filo di olio extravergine se vi sembra troppo asciutto.
Servite guarnendo con semi di girasole.
Facile, veloce e sano!
note - Non lo so se il fatto di curare un blog goloso renda le persone più belle (sottoscritta esclusa), ma sino ad oggi le blogger che ho avuto modo di conoscere "live" non mi hanno mai delusa!

21 commenti:

  1. wowww che bella ricetta ho ancora una scatola di cous cous da usare :-) in bocca al lupo per la rivista! ciao Ely

    RispondiElimina
  2. Ciao criiiiiiiii!!!
    ma che bel post che hai scritto!Pieno di entusiasmo e vivacità!
    Che fortuna esser stata al Sana, accidenti..Anch'io ho mille cose della Ecor ;)
    Il cous cous lo replicherò, troppo delizioso.
    Ah, devo troppo conoscerti!
    bacione

    RispondiElimina
  3. Cavolo sei venuta a Bologna e io ero in Sicilia...uffi!
    La rivista di cui avete parlato tu e Izn mi incuriosisce molto, dici che la trovo in edicola!
    Questo cous cous mi piace tantissimo, sarà che ho già nostalgia di quello assaggiato a San VIto lo Capo
    Un bacione e buona settimana
    fra

    RispondiElimina
  4. Che bello e colorato questo cous cous! stavamo proprio inventandoci come impiegare un sacchettino di lenticchie...ma questa ci sembra l'idea che fà per noi!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. so esattamente cosa voi dire stare sotto le coperte quando si ascolta la svegli!!! Cosa si può far????

    magari un couscous :))

    RispondiElimina
  6. Questo cous cous deve essere davvero gustoso.

    RispondiElimina
  7. ciao carissima, aspettavo con impazienza il tuo post!!!dopo aver parlato un pò con te mi è venuta voglia di provare ricette un pò più vegetariane, anche se non mangio molta carne già di mio, e quella di oggi mi sembra perfetta. non avevo mai pensato di abbinare il cous cous con le lenticchue! poi quelle rosse io le adoro, sono l'ingrediente della mia zuppa di capodanno!un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Il cous cous è uno di quei piatti che mi piace moltissimo con i più svariati ingredienti, mi segno la tua ricetta...m'ispira moltooo!!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  9. uhhh santo cielo...e suona la sveglia e dici di giàààààààààààà....Cri scappiamo scappiamo! oppure mangiamo cous cous...buono! ciao meraviglia

    RispondiElimina
  10. beh..sabato ci siamo fatte una levataccia mica male, eri talmente scattante che sei arrivata un'ora prima!!!sai che stai diventando contagiosa? ormai mi sono data al tofu e sto armeggiando con idee per dolci vegan....
    questo cous cous sarà un mio prossimo pranzo, vado a fare scorta al naturasì!
    baci

    RispondiElimina
  11. Anche quest'anno mi sono persa il Sana. Novità al riguardo?
    Bella la tua ricetta anche io vado di cous cous, quanto mi piace!!!

    RispondiElimina
  12. i ragguagli di questa giornata io pensavo di averli in viva voce..chissà mai...
    "ma sino ad oggi le blogger che ho avuto modo di conoscere "live" non mi hanno mai delusa! " ma grazieee, fammi gongolare un po' va là...
    il cous cous al natura sì, al prossimo giro!

    RispondiElimina
  13. Sono contenta che sia tornata a lavoro (vuol dire che tutto segue il suo corso) e sono contenta anche per la tua Pepi!

    Ciaoooo!

    RispondiElimina
  14. oooh!tornavo giusto a bussare per chiederti dove fossi finita!:DDDD bello questo cous cous...e bello ira cconto della tua giornata...avessi più tempo epr viaggiare inseguirei tutte queste iniziative!!e domani sarei al cheese!:Dmannaggia!

    RispondiElimina
  15. Che piacere leggerti oggi, più del solito..bellissimo il couscous!

    RispondiElimina
  16. Cricri!!! Che titolo esplicito! Ed io che pensavo che il couscous fosse sempre sano;)
    Tati auguri per i primi giorni di scuola della tua Pepi!

    P.S. Dopo più di un mese, la raccolta di ricette di pepe è finalmente online qui: http://www.exeigousto.net/2009/09/21/raccolta-peperoni/

    Baci!
    Konstantina

    RispondiElimina
  17. Ciaooooo, che brava!!!!
    Bella bella bella la foto... Prima o poi voglio tornare ad occuparmi di cibo (e dolci) vegan! :P

    (ros)marina

    RispondiElimina
  18. Ciao Cri post pieno di entusiamo e vivacità!!! io non conosco questa rivista ma proverò ad informarmi via internet .... comunque me gusta il tuo cous cous!!!!!
    ;-)

    RispondiElimina
  19. BUONO BUONO!

    mi piace tanto il cous cous!!
    ci proverò a farlo!

    RispondiElimina
  20. INNANZITUTTO chiedo umilmente perdono a tutt* per la mia assenza. Vi leggevo ma non trovavo il tempo per rispondere con calma (ebbene, lo so, se avessi solo cercato bene l'avrei trovato eccome!)

    @ Ely - grazie, ma forse il tuo augurio va girato allo staff della rivista ;)
    @ Saretta - quando vuoi ti aspetto a verona, altrimenti ci inventiamo un'altra occasione!
    @ Fra - eh, secondo te non ti ho pensata? Ma non ti fischiavano le orecchie???
    @ Federica - grazie!
    @ manu e silvia - ecco risolto, le lenticchie sono comodissime, vero?
    @ Vivere Verde - eheheh... in questi giorni dormire è un sogno (sembra un gioco di parole, ma è così)
    @ Sebastiano Landro - benvenuto Sebastiano e grazie della visita!
    @ kosenrufu mama - Ester, grazie ancora per il tuo delizioso post
    @ Luciana - in effetti il cous cous si presta ad infinite varianti... qualcuno ha già fatto una raccolta?
    @ Lo - scappiamo, prepara le penne e le piume in uno zaino che ti passo a prendere!
    @ Giò - NaturaSì mi ha preparato una targhetta di ottone sulla porta del negozio ;) ...a presto, spero!
    @ spighetta - niente di rilevante, a parte (per me sono nuovi) il tofu e il seitan alla canapa che mi è piaciuto un sacco!
    @ astrofiammante - eh, tu sai bene che grazie a NaturaSì si fanno dei deliziosi incontri, vero?
    @ Aiuolik - operativa! Se c'è un posto vacante in trattoria però... quasi quasi mi trasferisco!
    @ genny - avete ragione, sono un po' latitante... mi perdonate? -
    @ Nightfairy - grazie sei un tesoro!NIGHTFAIRY ha detto...
    @ Konstantina - eheheh, io riuscirei a fare una porcheria anche col cous cous! Se mi impegno...
    @ Marina - ciao (ros)marina, quindi aspetto nuove ricette vegan! Slurp!
    @ Pippi - io la ricevevo qualche volta in omaggio tempo fa, è molto bella anche dal punto di vista grafico, con una profumata carta riciclata... accontenta quasi tutti i sensi!
    @ Eppifemili - evviva, inauguriamo il fansclub del cous cous! E poi, ammettiamolo, è così comodo!

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...