lunedì 17 gennaio 2011

MUFFINS AL CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI DI BRONTE

Muffins al Pistacchio di Bronte


Mi è semblato di vedele un post della Golosastla... 
Sì, è un post della Golosastra.
No, non avete un'allucinazione.

Ci sono, silente ma ci sono. Vi leggo, vi gusto, lascio rari commenti (non me ne vogliate, vi prego), ma soprattutto apprezzo davvero molto i vostri messaggi, le vostre mail: sono carezze per l'anima.
E mi dimostrano che non è necessario un post al giorno per "innaffiare" il vostro affetto.
Grazie, sempre e sempre di cuore.

Il tempo è tiranno, le cose da fare tante, la vita gira gira gira.
Stasera mi concedo il lusso di dedicare un po' di tempo al blog, che se ne sta buono e tranquillo e non si lamenta mai, ma pure lui necessità di attenzioni.

Questa ricetta era lì appiccicata alla copertina di un libro che aspettava da un bel po' di tempo: è ora di 'spolverare' il post-it (datato 6 novembre  2010) e pubblicarla qui,  perchè è buonabuona, davvero.

E poi perché l'abbinamento Pistacchi di Bronte e Cioccolato Bianco è imperdibile.

E poi perché in questi muffins c'è il tanto ambito cioccolato bianco vegan, a base di latte di riso, regalino golosissimo della mia superguru (eccola, già la sento brontolare...).
E poi perché ci sono i Pistacchi di Bronte, preziose gemme che la mia sorellina mi ha portato in dono dalla Sicilia.
E poi perché i muffins sono i muffins, e non c'è altro da aggiungere.
Sono da condividere con persone speciali.

PISTACCHIO DI BRONTE

MUFFINS AL CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI DI BRONTE
250 g di farina 0
100 g di zucchero di canna integrale
100 g di pistacchi di Bronte sgusciati
300 ml circa di latte di soia
80 gr di olio di riso
una bacca di vaniglia
100 gr di cioccolato bianco al latte di riso
una bustina di cremor tartaro
un pizzico di sale

Accendete il forno a 175° (ventilato) e tritate grossolanamente il cioccolato bianco.
Preparate una capiente ciotola dove mescolerete con cura gli ingredienti secchi (farina, zucchero, vaniglia, cremor tartaro e il pizzico di sale).
In un'altra ciotola mescolate perfettamente la parte umida, latte e olio, che verserete poi sugli ingredienti secchi, mescolando rapidamente solo fino a quando saranno amalgamati tra loro gli ingredienti umidi e quelli secchi. Quindi aggiungete i pistacchi e il cioccolato bianco e mescolate velocemente senza lavorare troppo l'impasto.
Disponete l'impasto in 12 stampi da muffins (ho sperimentato questi in carta monouso grease-proof  che hanno il vantaggio di poter essere utilizzati senza l'apposito stampo) riempendoli per 2/3 circa e infornate nella parte bassa del forno ben caldo.
Dopo una ventina di minuti i muffins saranno pronti: non appena saranno belli gonfi e dorati sfornateli.
Si conservano qualche giorno, conservateli in una scatola di latta per preservarne la fragranza...
Sempre che ne avanzino!