mercoledì 18 marzo 2009

Aspettando la primavera!

Lo so che qualcuno si è stufato di vedere il Camillo in pole position, ma in questi giorni sono pervasa da una pigrizia, una sorta di ultimo lembo di letargo invernale. Ma poi mi sveglio, eh?
Ho un work in progress impegnativo per i miei due neuroni addormentati... pazientate per favore! Ho bisogno di trovare un momento di intimità da dedicarvi!
Colgo l'occasione per rispondere all'invito della Cristina Naturalista e al suo meme, anche se è un compito difficilissimo individuare le 5 cose per me irrinunciabili, escludendo le persone a me care (per cui non basterebbero le 5 chances a disposizione del meme).
1 - leggere. Leggere TUTTO. Non strettamente "un bel libro", ma leggere qualsiasi cosa. Sono una lettrice vorace, dall'etichetta del bagnoschiuma alla rubrica telefonica, passando per i volantini promozionali del supermercato. Ho iniziato a leggere da sola in età prescolare, ricordo ancora i libri di Richard Scarry che adoravo! Leggevo alla mia mamma i cartelloni pubblicitari lungo la strada, decifravo i prezzi delle cose esposte sugli scaffali dei negozi, sono stata gli occhi anche di mia mamma, e ancora lo sono. Spero di trasmettere questo vizio a mia figlia!
2 - la settimana enigmistica. Caspita, anche questa è una passione che mi porto dietro da tempo. Prima di partire per le vacanze cerco di obbligarmi ad un'astinenza forzata: compro i numeri settimanali e li conservo (senza neppure dare un'occhiata alla pagina della sfinge, giuro) per godere del tempo libero in vacanza da dedicare alle parole crociate, da fare rigorosamente secondo un certo ordine (ok, ora chiamate pure lo strizzacervelli).
3 - cantare. Aaaahhh che gioia cantare. Attenzione, questo non significa che io abbia una bella voce o perlomeno intonata. Probabilmente sono uno strazio, ma mi piace cantare anche a squarciagola! Se non vi piace, vi prego, procuratevi un funzionale paio di tappi per le orecchie ma non chiedetemi di smettere di cantare!
4 - pane, pizza e focacce. Posso rinunciare ai dolci, se proprio devo rinuncio anche al cioccolato. Ma lasciatemi i carboidrati!
5 - internet. Ormai fa parte della mia vita quotidiana, un po' per lavoro, un po' per diletto. Un passatempo, un modo di tenersi in contatto con persone che altrimenti perderesti di vista, un modo per ritrovare anche persone che rimangono impresse nella tua mente ma che, per diversi motivi, hai perso di vista. Un mezzo per apprendere, per scoprire, per vedere il mondo. Vabbé, lo ammetto: datemi una vacanza e in cambio posso rinunciare ad una connessione internet!

Passo il meme a chiunque abbia voglia di farlo, siccome arrivo un po' tardino temo che quasi tutti abbiano già fatto il compitino...
Per farmi perdonare, oggi voglio condividere con voi la mia insalatina invernale, che mi sono pappata di gusto a pranzo approfittando degli ultimi cuoricini di Radicchio di Verona.


INSALATINA DI FINE INVERNO

cuoricini di radicchio rosso di Verona
funghi champignons
formaggio Vezzena
noci
sale&pepe
olio extravergine di oliva
aceto balsamico

Non vi indicherò dosi, mixate gli ingredienti con le proporzioni che vi garbano. Per il mio pranzo (piatto unico, accompagnato da un paio di fette di pane tostato) ho usato circa 6/7 cuoricini, 3 grossi funghi freschissimi, 5/6 noci, una manciata di scaglie di Vezzena (se non lo trovate provatela con altro formaggio: Monte Veronese, Montasio, Parmigiano Reggiano...).
Pulite per benino i funghi e tagliateli a fettine sottili, lavate e asciugate il radicchio e tagliatelo a listerelle, sgusciate e sbriciolate grossolanamente le noci, unite il tutto in una grande ciotola con il formaggio a scaglie, condite a vostro gusto e... buon appetito!


E se per merenda non sapete cosa fare, preparate questi biscottini. Fidatevi, meritano! La fotina è per rendere onore alla golosissima ricetta di Elisabetta di Panemieleblog! Grazie!
note - rispetto alla ricetta originale, te pareva che non facessi delle varianti? Ho usato il cioccolato al latte (causa notevoli scorte in dispensa) lo zucchero di canna e semini di vaniglia.

12 commenti:

  1. Il bello di questi meme è che ci si spoglia un po', ci si apre verso un infinito. Di noi ogni giorno raccontiamo una briciola, lasciamo a chi passa, anche per caso, qualche cosa per conoscerci un po' di più.
    Saremmo curiosi di sentirti cantare e di poter gustare questi sicuramente buonissimi biscotti.
    Un abbraccio Sabrina&Luca

    PS
    Stiamo aspettando con ansia di leggere quanto il tuo calamaio ci regalerà.
    Baci

    RispondiElimina
  2. Belloooooo: socia in leggo tutto ma proprio tutto...
    Bella anche l'insalata. E buona buona...

    RispondiElimina
  3. non ci crederai ma ti batto... l'ultima sono io che ancora deve fare il meme.... e lo farò....giuro!
    Mi fai troppo ridere come sempre.... lasciatemi i carboidrati..... eheheh .... potrebbe anche diventare un motto.... ! ciao

    RispondiElimina
  4. e brava la Cri memolosa...sai che ti dico...mi sa che condividamo le stesse doti canore...quindi 1,2,3, e lalallaallaallaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa per farmi star zitta voglio i biscotti!

    RispondiElimina
  5. anch'io ero tenta di mettere la lettura ma poi hanno vinto i film. comunque non ti dico le nottate fino alle 4 a leggere libri da cui non riuscivo a staccarmi!

    RispondiElimina
  6. Cara Golosastra, ora sappiamo anche in tui segreti più intimi!
    Ma mi piace tantissimo anche il micione addormentato, visto che ho un debole per i rossi e per i gatti! Che tenero...
    Infine l'insalata tua me la papperei subito! E' troppo buona!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. Beh, anche se senti la primavera, continua a produrre che noi copiamo. In quanto alla lettura, con me sfondi una porta aperta...

    RispondiElimina
  8. Ma che bel meme!
    e l'insalata è davvero particolare: funghi e radicchio..semplicemente insieme a del formaggio! la proveremo!!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Che insalata goduriosa!! Complimenti:)

    P.s. Ho letto la storia dei camilli sotto, troppo forte!

    RispondiElimina
  10. Io mi sono ritrovata a leggere pure l'enciclopedia o il dizionario!vedi te...
    Condivido molte tue passioni e..pure quello che cucini, sempre ottimo!
    bacione Cristina :D

    RispondiElimina
  11. @ Luca&Sabrina - volete sentirmi cantare? Non sapete cosa rischiate... il calamaio necessita di momento adeguatamente condito da tranquillità di cui ora purtroppo non dispongo. La sett prox, ci conto!
    @ Cristina B. - se non fossimo assetate di lettura neppure internet sarebbe così interessante,no?
    @ Maya - evviva, mi sento meno sola!
    @ Lo - ma io non ho parlato di DOTI canore. Ti faccio presente un dettaglio: io mi blocco completamente davanti ad un microfono. Chi ha orecchi per intendere...
    @ Giò - secondo me i film sono lo step successivo. Anche se da quando c'è Stefania vedo più cartoons che altro!
    @ Rossa di Sera - grazie grazie, anch'io adoro i gatti rossi! A dire il vero adoro tutti i gatti!
    @ Aldarita - ma ciaaao! Speriamo che arrivi davvero la primavera, dobbiamo andare a scarpinare con Brii!
    @ Manu e SILvia - non dimenticate le noci (se vi piacciono)... quel croccantino è irrinunciabile!
    @ Sweetcook - Camillo ringrazia, e pure la Golosastra!
    @ Saretta - e i bugiardini? Quando li leggo mi vengono tutte gli effetti collaterali del mondo. E così rinuncio alla pastiglietta malefica!

    RispondiElimina
  12. oooooooooooooh....sappessi quanto mi mancano i libri!!
    sono anni che non leggo altro che guide! :)))
    l'unica eccezione...
    un giardino per tutte le stagioni..di vita sackville-west
    leggo, rileggo, assaporo, gusto..
    ormari credo di conscerlo a memoria. adoro quel libro!!

    buona l'insalata!!
    si si..scarpinare con brii!!!!

    baciusssss

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...