sabato 23 febbraio 2008

Nigella Chocolate Heaven


La prima volta che ho sentito nominare la celeberrima Nigella Lawson non è stato alla tivù ma leggendo un libro tragicomico (era il diario di una tipa stile Briget Jones, ma con marito e prole da gestire. Molto ma molto ma moltissimo meglio Bridget...).

Poi ne ho sentito parlare da chi vede i canali satellitari, e ogni tanto vedo quaellà per la rete alcune ricette. Oggi ne ho vista pure una su youtube e, non avendoci capito un bel niente delle sue spiegazioni tra mille mugolii, ho trovato la ricetta qui. Speriamo bene. Io ci ho provato (personalizzando qualcosa, ovviamente) e stasera inviterò un paio delle mie cavie abituali a testare il risultato.
A voi solo le fotine... sorry...

CHOCOLATE CHEESCAKE

base:
200 g di biscotti digestive
1 cucchiaio di cacao amaro
100 g di burro morbido

impasto:
500 g di formaggio cremoso (ricotta setacciata, quark, robiola)
150 g di zucchero semolato
3 uova intere
3 tuorli
150 ml yogurt naturale
1/2 baccello di vaniglia
200 g di cioccolato fondente

Preparate la base sbriciolando fino a ridurli in polvere i biscotti con il mixer. Unite poi il cacao e frullate ancora per qualche istante ed aggiungete il burro già morbido finché gli ingredienti sono ben amalgamati.
Ponete l'impasto ottenuto in una tortiera, pigiando bene con le mani per farlo aderire alla base. Lasciatelo nel frigo finchè preparate l'impasto per farcirlo.
Nel frattempo in una ciotola capiente amalgamate lo zucchero con il formaggio (meglio a temperatura ambiente), aggiungete le uova intere più i tuorli ed infine lo yogurt fino ad ottenere un impasto liquido.
Fondete il cioccolato (150 gr circa) nel microonde o a bagnomaria, lasciatelo raffreddare un po', quindi versatelo a filo nel composto preparato precedentemente, senza smettere di mescolare, fino a che si sono amalgamati perfettamente.
Prendete la tortiera dal frigo e avvolgetela prima nella pellicola trasparente poi in un foglio di alluminio. Ponetela in una pirofila più grande, versare la crema al cioccolato sulla base e poi riempite la pirofila più grande di acqua bollente (non superate con l'acqua la metà dell'altezza della pirofila piccola).
Cuocete in forno per 1 ora circa.
Lasciate raffreddare un pochino prima di sformarla.
Guarnite con 50 gr (o di più, se preferite) di cioccolato fuso.



Note: Anche se non capite l'inglese, il video di youtube può essere d'aiuto nella preparazione (soprattutto il passaggio per imbacuccare la pirofila per cuocere il cheescake a bagnomaria).

Io ho variato un paio di passaggi (innanzitutto il cheescake io l'ho sempre fatto con i biscotti Digestive... ). Ho saltato a pié pari il cucchiaino di cacao sciolto in acqua... non mi ispirava fiducia. E poi Nigella usa una polverina che da quanto ho capito è un preparato zuccherato vanigliato e che ne so. Io ho aggiunto mezzo baccello di vaniglia naturale e vediamo stasera com'è andata...
p.s. - ancora BUON COMPLEANNO OSVALDO!







Nessun commento:

Posta un commento

lascia un segno del tuo passaggio...