lunedì 25 febbraio 2008

AMARCORD...


Avete presente Marcel Proust alla ricerca del sapore perduto delle Madeleine?

Da qualche giorno mi girava per la testa di recuperare il ricordo di questa insalatina che, un tempo, mangiavo all'Olivo (in piazza Bra, Verona). Si tratta di un'insalata sfiziosissima, con verdure miste grigliate e condita con un filo di olio extravergine di oliva e... sorpresa... una fondutina di robiola tiepida. Qualche crostino di pane tostato non può che rendere più interessante l'insieme.

Oggi a pranzo mi sono tolta questo sfizio, e vi spiego rapidamente di cosa avete bisogno se volete provarla...


LA GRIGLIATINA

Insalata (lattuga o gentile, o ciò che preferite)
Radicchio rosso
Zucchine grigliate
Melanzane grigliate
Peperoni rossi e gialli grigliati
Olio evo
Sale e pepe
Robiola (io uso questa)

Mescolate in una ciotola insalata e radicchio (serve dirlo ben lavati?) tagliati a listerelle, aggiungete le verdure grigliate e condite con sale e olio (le proporzioni a Vs. gusto).

Fondete nel microonde (o a bagnomaria) la robiola con un goccino di latte, versatela sulla vostra insalatina, se volete aggiungete dei crostini di pane tostato (in questa versione ho messo dei cubetti di pane alle noci) e... Buon appetito!

2 commenti:

  1. la fonduta di robiola tiepida è la quadratura del cerchio per questa grigliatina ancora invernale (almeno dato che qui a Boston nevica e fa freddo per me è ancora super.inverno)
    Super! Appena rimpatrierò, quest'autunno, se riesco andrò a Verona, non è lontana da dove vivremo.
    comidademama

    RispondiElimina
  2. grazie per il tuo commento. Ne approfitto per ringraziarti di nuovo per il preziosissimo suggerimento dei semini! Sono BUONISSIMISSIMI!
    Aspettiamo anche qui la primavera... ma ti giuro che preferirei la neve alla nebbiolina triste!
    Posso essere curiosa? Dove vivrai al tuo ritorno in Italia?

    RispondiElimina

lascia un segno del tuo passaggio...